domenica 9 settembre 2012

Sentenza a favore OGM

Il 6 settembre in sordina è stata emessa una sentenza da parte della Corte di Giustizia dell'UE che in buona sostanza condanna l'Italia, anzi il termine giusto è impone all'Italia di permettere la coltivazione di OGM e nella fattispecie del famigerato mais MON 810, questa sentenza spiana la strada  agli OGM in Italia, togliendo di fatto la sovranità nazionale e andando contro a quel 60% di europei sfavorevoli agli OGM.
La sentenza se volete andarvela a leggere la trovate qui: http://curia.europa.eu/juris/document/document.jsf?text=&docid=126437&pageIndex=0&doclang=IT&mode=lst&dir=&occ=first&part=1&cid=1288935
Praticamente questo flagello sta per passare sui campi italiani e francamente non so come possa essere in qualche modo fermato, una sconfitta per l'agricoltura italiana e per tutti noi.
Non rimane che recitare un requiem sulla nostra biodiversità.

4 commenti:

valverde ha detto...

Che immensa amarezza ...( vorrei dire incavolatura ...) posso fare un link a questo tuo post? ciao caro,
ross

Natural farming ha detto...

Triste e anche spaventoso! leggevo giusto oggi un articolo in merito...

http://blogeko.iljournal.it/2012/lue-allitalia-vietato-vietare-il-mais-ogm-ma-da-segni-di-tossicita-sulle-cellule-umane/70518

Sara ha detto...

La sovranità è già bella che tolta, ma questa cosa è pazzesca!

mauri ha detto...

Scusate il ritardo, certo che si può il link, poi altro che incazzatura, prima la storia delle sementi, poi quella della sentenza qui sopra, poi Monti che è ricorso alla corte europea sul km 0, e ci sarebbe dell'altro, meglio se lascio perdere altrimenti m'incazzo............