domenica 1 aprile 2012

Metti un sabato in fiera

 Metti un sabato in fiera mi sembrava proprio un bel titolo per questa gita a Montichiari alla fiera di Vitaincampagna, quest’anno alla sua seconda edizione, mi dicono più che raddoppiata rispetto alla sua prima edizione, arrivi là e la giornata è subito piena e subito è già sera.
Durante la giornata si sono svolti molteplici corsi a rotazione a cui si partecipava gratis, ovviamente non potevano essere esaustivi ma potevi chiedere e fare domande e questo ha reso la cosa interessante. Sopra il corso di potatura delle rose.

 Potatura dell'olio.
 Il corso sui noccioli.
 Il corso sull'orto.
 Ovviamente il corso suul'apicoltura.
 Potatura della vite.
 Corso sugli innesti con tanto di due megaschermi visto il numero enorme di partecipanti.
 Sempre il corso sugli innesti. Vi erano anche due vivaisti con moltissime piante di frutti antichi e uno aveva anche un'esposizione di mele e pere che chiaramente ho fotografato.
 Frutta antica
 frutta antica
 frutta antica
 divento monotono, ma sempre frutta antica
 decisamente è difficile vedere tutta assieme una così estesa esposizione di frutti veri
 mi brillavano gli occhi a vedere tutta questa biodiversità
 ancora frutta
 ora dalla frutta passiamo agli animali
 anatre varie
 galline da esposizione
 colombo viaggiatore vincitore di un primo premio
 conigli
 tanti conigli, erano presenti 20 delle 43 razze italiane
 galline, ma non mancavano altri avicoli come i tacchini, ma la fiera era anche molto altro
 casetta per insetti utili
 arnia Warrè nello spazio dedicato alle api
 poi fiori
 fiori
 fiori
 fiori ed infine dopo aver visitato il mercatini e tutti i banchi dei vari espositori un salto al museo che era già compreso nel prezzo a vedere l'arte contadina di una volta
 solo qualche foto per non annoiare
 uno scaldaletto chissà che non torni di moda
 aratro atrazione animale
 impastatrice per il pane a energia umana
 banco da falegname
rami. Insomma una giornata intensa una visita che meritava, se non ci siete stati fateci un pensiero per il prossimo anno.

6 commenti:

valverde ha detto...

Che bella fiera... ci penserò per l'anno prossimo ( Maya e siccità permettendo!;D)
ciao
val

TroppoBarba ha detto...

Mi corre un brivido lungo la schiena. Eravamo a pochi passi e lo scopro solo ora.

Sara ha detto...

Assolutamente si! non la conoscevo questa fiera!

mauri ha detto...

@ valverde - Vada per l'anno prossimo e magari ci si vede, i maya lo permettono e la siccità verrà interrotta più avanti dalle solite pioggie alluvionali.
@ TroppoBarba - TroppoBarba di fiera, non ti avevo sentito menzionarla, altrimenti avremo potuto vederci magari al corso delle api o a quello degli innesti, volevo quasi chiederti se venivi ma poi ho visto che eri impegnato con la talpa!
@ Sara - Il prossimo anno devi venire, si può fare la strada assieme, è una fiera che vale la pena di visitare almeno una volta.
Ciao

Harlock ha detto...

quello dei frutti antichi è lo stesso dove ho comprato una pianta di nocciolo all'apimell!

mauri ha detto...

Gira che ti rigira poi in realtà quelli che hanno frutti antichi di un certo spessore non sono in tanti e sono sempre i soliti che li trovi un pò di quà e un pò di là